Recenti studi conferiscono all’intestino un ruolo importante nello sviluppo del sistema immunitario che nell’uomo avviene principalmente nella mucosa dell’apparato digerente che sembra essere la superficie più estesa  attraverso la quale l’organismo umano entra in contatto con il mondo esterno tramite quello che mangiamo. Considerando questo possiamo capire come l’intestino può rappresentare un importante causa di varie malattie immunitarie.

Negli ultimi anni si è verificato un forte aumento di intolleranze alimentari e patologie infiammatorie, dovute ad un alimentazione ricca di grassi, proteine di origine animale, all’uso di conservanti; questi alimenti provocano un disordine della microflora intestinale inducendo a un malassorbimento, a un aumento dei radicali liberi con conseguente danno cellulare.

Il nostro colon quindi è quotidianamente intasato da rifiuti e tossine legate all’alimentazione, allo stress, all’inquinamento, e perde efficienza. L’Idrocolonterapia consente la rimozione di tutti i rifiuti che si sono depositati sulle pareti del nostro intestino.

Che cos’è quindi l’Idrocolonterapia?

L’Idrocolonterapia è un trattamento medico specialistico che permette di restituire un corretto funzionamento al colon, permette inoltre di rimuovere in modo adeguato le feci stagnanti ,i parassiti ed altre sostanze dannose dalle pareti del nostro intestino.

L’Idrocolonterapia viene adoperata  per la cura di diverse patologie del colon, come la stipsi cronica, la diarrea, il meteorismo, per la malattia emorroidaria e per  il colon irritabile e altre forme di coliti.

Prima di effettuare l’Idrocolonterapia il dottore ha bisogno di conoscere la storia clinica del paziente, deve raccogliere informazioni su eventuali malattie; poi dovrà effettuare una visita medica, in alcuni casi con esami diagnostici specifici e solo dopo aver ottenuto tutte le informazioni opportune si può procedere con l’esame.

L’Idrocolonterapia viene eseguita con un particolare strumento, l’idrocolon, che permette senza dolore o fastidio per il paziente, di svuotare poco a poco l’intestino permettendo cosi di ripristinare la sua fisiologica contrattilità, questo adoperando solo un flusso d’acqua microfiltrata a bassa pressione e a una temperatura costante; in alcuni casi all’acqua possono essere associate altre sostanze come ossigeno, fermenti lattici e ozono.

Con l’ Idrocolonterapia si eliminano davvero molte scorie, non solo durante il lavaggio ma anche nei giorni seguenti poiché  i vecchi detriti sono stati ammorbiditi; per questo quindi in alcuni casi oltre all’acqua vengono adoperati i liquidi terapeutici perché consentono la completa eliminazione dei materiali di scarto .

L’Idrocolonterapia ha  diversi benefici ,alcuni dei quali possono verificarsi immediatamente.


Già dopo qualche lavaggio possiamo avvertire una sensazione di leggerezza e benessere generale, dovuta all’eliminazione dei gas intestinali, del muco e dalle tossine, avvertiamo anche una sensazione di “sgonfiamento” dovuta alla  riduzione di pressione che le scorie esercitavano sull’addome e sugli organi vicini.

Ci sono poi molti benefici a lungo termine:

c’è un miglioramento delle malattie intestinali (colite, stitichezza,emorroidi..) , poiché dopo questo  lavaggio – massaggio intestinale i fenomeni di gonfiore addominale si riducono.

Anche i fastidi legati a malattie ginecologiche (vaginite/candida..)  e urologiche(cistite) beneficiano di questo trattamento. 

Alcune forme di dermatosi migliorano,  la pelle  diviene più fresca e luminosa; la digestione diviene più veloce , c’è quindi una maggiore facilità nella perdita di  peso.

Idrocolonterapia

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close